Donne: oggetto e soggetto di studio

La situazione degli women’s studies
nelle università italiane

a cura di

Come inserire gli studi sulla storia delle donne e delle relazioni di genere in ambito universitario, anche alla luce dei curricula dei nuovi ordinamenti? Come cercare di risolvere il problema della trasmissione della memoria e dell’esperienza delle donne, partendo da quello sfondo storico – il femminismo degli anni Settanta – che ha determinato il sorgere e lo sviluppo di una riflessione di genere? Come creare nuove connessioni, nuove reti e nuovi itinerari in grado di collegare e confrontare le diverse esperienze presenti a livello nazionale e internazionale?
Queste sono soltanto alcune delle questioni dibattute dai saggi raccolti nel volume e che, oltre a presentare una ricognizione generale di quanto avviene in Europa e soprattutto in Italia, dentro e fuori gli atenei, i centri di ricerca, le comunità di studio, si interrogano sulle incognite e sulle prospettive del prossimo futuro. La coscienza diffusa che attraversa oggi l’ambito dei gender/women’s studies sembra comunque