Per Amicizia

Scritti di filologia e letteratura
in memoria di Giovanna Rabitti

Filologa rigorosa, studiosa della letteratura italiana tra Cinquecento – il secolo di Vittoria Colonna e del petrarchismo – e Ottocento, ma anche novecentista, con incursioni raffinate nella letteratura di genere, prosatrice elegante, donna di forte passione civile: l’impegno critico di Giovanna Rabitti ha saputo attraversare epoche, autori, testi, lasciando una significativa impronta nella nostra cultura.
Nel volume, gli interventi sulla lirica cinquecentesca si affiancano a contributi sulla letteratura di viaggio seicentesca, sulla poesia di Leopardi, sul romanzo poliziesco, in cui si ripercorrono alcuni dei diversi campi d’indagine esplorati nel tempo da Giovanna Rabitti. Un arco di interessi coltivati in anni di poliedrica e intensa attività intellettuale, che oggi restituiscono le tracce di un insolito quanto originale ritratto di studiosa e testimoniano della vitalità di un approccio e di uno sguardo rivolti alla nostra tradizione letteraria con passione e competenza.

Caterina Virdis Limentani, storica dell’arte moderna, ha insegnato all’Università di Padova e dal 2007 si è trasferi