Attualità di Darwin

a cura di

«La selezione naturale opera per accumulo di minime variazioni vantaggiose successive», scrive Charles Darwin nell’Ottocento. Il termine “evoluzione” indica l’insieme delle trasformazioni morfologiche e funzionali degli esseri viventi, che ebbero inizio con la comparsa della vita sulla Terra, circa tre miliardi di anni fa. L’evoluzione delle forme viventi, peraltro, non è, come molti tuttora ritengono, una teoria o un’ipotesi, ma è un dato di fatto, difficilmente contestabile anche da parte delle correnti creazionistiche – particolarmente attive nella realtà nord-americana. I vari contributi qui raccolti tracciano un itinerario attraverso altrettanti aspetti dell’evoluzionismo, offrendo un contenuto di riflessione e di conoscenza sull’argomento e rappresentando la testimonianza di una scelta, esplicita e motivata, a favore di un modo razionale per affrontare la lettura del mondo in cui viviamo e per orientarci lungo il nostro personale cammino.

Alessandro Minelli insegna Zoologia presso l’Università di Padova. Si occupa di