L’esercito di San Giacomo

Soldati e ufficiali ricoverati nel manicomio veronese (1915-1920)

presentazione di Bruna Bianchi

Questa ricerca prende spunto dall’analisi della significativa documentazione raccolta nelle cartelle cliniche dei soldati che furono ricoverati all’Ospedale psichiatrico San Giacomo di Tomba a Verona, durante gli anni del primo conflitto mondiale. Un’esplorazione accurata delle fonti manicomiali, intrise di tremori silenziosi e di sofferenze individuali, che ha consentito di tracciare una dettagliata panoramica del fenomeno della nevrosi di guerra, esaminando l’atteggiamento dei medici di fronte alla malattia, le terapie adottate, l’intenso dibattito che il problema suscitò, e si inserisce nell’ambito dei nuovi indirizzi storiografici che si sono rivolti allo studio delle fonti soggettive e del vissuto dei singoli.

Maria Vittoria Adami, laureata in Storia presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, è giornalista pubblicista e collabora con la rivista «Dep. Deportate, esuli, profughe. Rivista telematica di studi sulla memoria femminile», per la quale ha pubblicato Intervista ad Anna Rismondo, profuga istriana.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice