Monologo partigiano sulla Gratuità

Appunti per una storia della gratuità del ministero nella Chiesa

Come rispondere all’accusa che un compagno di fabbrica di don Luisito Bianchi, da sempre prete-lavoratore, rivolse nei confronti della Chiesa e del suo commercio di Dio a scopo di lucro? Mosso dal desiderio di mostrare che la “sua” Chiesa è nella sostanza rimasta fedele all’originario fondamento di gratuità, l’autore sembra gridare con forza la validità costitutiva e sempre attuale di questo dono inestimabile di Dio. Nelle parole di Cristo tramandate dai Vangeli, infatti, non si trova contraddizione alcuna tra le affermazioni Dignus est operari