Moda e comunicazione

Ricerche sull’abbigliamento

presentazione di Gianni Tibaldi

Ogni medium fa della moda un evento in cui si mescolano abiti, modelle, stilisti e jet set. Ma cosa significa l’abbigliamento per la gente comune? Questo volume offre un tentativo di applicazione delle teorie relative al fenomeno moda effettuato attraverso una serie di ricerche in cui l’abbigliamento si è rivelato importante, individualmente e socialmente. Il mercato, da parte sua, tiene conto e sfrutta gli elementi picosociali che innescano bisogni, aspirazioni e desideri che vengono incanalati nella moda. Attraverso l’abito si ha una percezione del tempo, ovvero della modernità, ma anche una percezione dell’eleganza. Se nella vita quotidiana prevale l’esigenza di comodità, alcune situazioni “esterne” portano ad un aspetto sociale obbligante, che rende conformista l’abbigliamento nel desiderio, sempre presente in uomini e donne, di adattarsi alla realtà sociale.
Scritti di: Adele Cavedon, Cristina Pessina, Simonetta Randi, Daniela Savi, Serena Soderi, Mariselda Tessarolo, Gianni Tibaldi.

Mariselda Tessarolo è professore associato di Sociologia della comunicazione presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Padova. Tra i suoi scritti ricordiamo: L’espressione mus