Moda e arte nel Trecento

Lusso, fasto e identità al tempo dei Carraresi

La moda rappresenta una fonte privilegiata nella lettura dei cambiamenti e delle evoluzioni che interessano la società e il costume. Le opere d’arte, in particolare gli affreschi e i cicli pittorici, raccontano, più di ogni altra traccia, il gusto della moda, l’evoluzione storica delle vesti e degli accessori, delle acconciature e dei gioielli, restituendo ambienti, consuetudini e stili di vita.
Nella Padova trecentesca – epoca in cui la città accresce il proprio ruolo politico nell’Italia settentrionale e conosce un grande risveglio civile e culturale – la moda era, soprattutto, quella dei Carraresi e dei loro familiares, di personaggi di corte e condottieri, raffigurati da artisti come Giusto de’ Menabuoi, Altichiero da Zevio e Guariento negli affreschi della Basilica di Sant’Antonio e dell’Oratorio di San Giorgio, nel Battistero del Duomo e nella Reggia Carrarese, ma anche nei codici miniati come la Bibbia istoriata padovana o il Codice Capodilista. Le donne indossavano vesti e sopravesti ricche di passamanerie, mantelli foderati di pelliccia o di seta, nastri nelle ricche acconciature, veli dai riflessi d’oro, retine tempestate di pietre o fermacapelli simili a gioielli. Gli uomini esibivano lunghe vesti e sopravesti, mantelli, calze solate e calzamaglie attillate, copricapi dalle fogge più varie, fazzoletti annodati, cappucci, berretti e cappelli, al fianco portavano cinture con borse, pugnali e stiletti.
Questa densa e dettagliata narrazione, che rievoca il periodo glorioso della signoria carrarese e ne ripercorre alcune delle principali tappe storico-artistiche, viene qui corredata da un elegante e raffinato apparato iconografico, vero e proprio autonomo itinerario per immagini.

Maria Beatrice Autizi, già docente di Storia dell’arte, è pubblicista e curatrice di mostre e cataloghi d’arte. Ha pubblicato Storia di Padova, città d’Europa (Bologna 1991), Viaggi nell’arte. Strumenti e metodi (Milano 1998), Viaggi nell’arte, itinerari e percorsi (Milano 1998), Storia di Padova. Arte e cultura (Padova 2003), Archeologia industriale a Padova. Alcuni percorsi tra terra e acque (Padova 2004), Archeologia industriale a Padova. Percorsi dentro e fuori le mura (Padova 2006), Palazzo della Ragione di Padova. Simbologie degli astri e rappresentazioni del governo (Padova 2008), La moda nell’arte. Percorsi nella pittura a Padova (Padova 2009).

eventi / presentazioni »

non ci sono prossimi eventi associati alla pubblicazione

suggerimenti di lettura

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits